“Vorrei un tatuaggio color carne”, in un libro le più spassose conversazioni tra tatuatore e tatuato

Oggi a Pinocchio abbiamo parlato di questo libro:
vorrei

POTETE ACQUISTARLO QUI

Se negli anni post sessantottini farsi un tatuaggio rappresentava un gesto di rivolta, di rifiuto degli schemi o di affermazione della propria individualità, oggi il tatuaggio è entrato prepotentemente nel nostro vissuto quotidiano come fenomeno di costume diffuso e intergenerazionale. Tatuarsi è di moda, come dimostra il popolo culturalmente e socialmente trasversale dei tatuati: fotomodelle e calciatori, studenti e artisti, attori e presentatrici TV, professionisti e avvocati incravattati. L’autore si fregia di avere frequentato per mesi i tattoo shop di tutta Italia, raccogliendo testimonianze delle spassose conversazioni tra tatuatore e tatuato: domande ingenue, timori, richieste inconsuete, osservazioni surreali animano questo stupidario, tutto veritiero, nel quale molti si riconosceranno. A corredo, qualche indicazione generale, tra il serio e il faceto, destinata a coloro che “vorrebbero ma non osano” entrare a far parte del popolo dei tatuati. Libro di Paolo Fittipaldi. Prefazione di Andrea Rock, RAPfazione di Alberto Pernazza.

 

 

About the author

tuttasbagliata has written 1203 posts for Tutta Sbagliata

Tuttasbagliata è l'apostrofo d'oro fra le parole “stile secondo La Pina”.

2 Responses to "“Vorrei un tatuaggio color carne”, in un libro le più spassose conversazioni tra tatuatore e tatuato"

  1. Mike says:

    Il mio braccio sx è totalmente tatuato. Dopo 4h di seduta il mio tatuatore (super Laura) dice: “Mike potevi anche parlare.. magari di tanto in tanto”. Fosse per me Paolo avrebbe scritto mezza pagina. Comunque ottima Idea … Congrats.

  2. Marco says:

    Ciao, vorrei approfittare per chiedere dove andare a tatuarsi a colpo sicuro a Monza: in radio avevo sentito che parlavi di uno studio lì e vorrei andare a farmi fare qualche proposta da gente giusta.
    Potresti darmi il nome?
    grazie.

Leave a Reply





Developed by WIDE Per informazioni e richieste: tuttasbagliata@tuttasbagliata.com