Dove portare le cose che non usate più

swap_party

ABBIGLIAMENTO

HUMANA

La società che produce i cassonetti gialli di raccolta abiti e si occupa di differenziare,smaltire e riciclare.

http://www.humanaitalia.org/index.php

MILANO

OPERA SAN FRANCESCO PER I POVERI

Raccoglie scarpe e vestiti usati in buone condizioni e medicinali non scaduti da distribuire alle persone bisognose di vitto, vestiti, igiene personale e di cure mediche

www.operasanfrancesco.it

IL BIVIO – NEGOZIO CHE ACQUISTA L’USATO

http://www.biviomilano.it/

CAVALLI E NASTRI – NEGOZIO CHE ACQUISTA L’USATO

http://www.cavallienastri.com/

ROMA

PARROCCHIE ROMANE CHE RECUPERANO VESTITI

http://www.lasperanza.info/indumenti.html

OGGETTISTICA VARIA

ROMA

ASSOCIAZIONE EMMAUS

Raccoglie  a domicilio mobili, elettrodomestici, oggettistica, libri, abbigliamento, tutte quelle cose che possono essere ancora utili agli altri.

http://www.volontariato.lazio.it/emmausroma/mercatini/default.asp?idcanale=24&idargomento=11&id=41

CUNEO

ASSOCIAZIONE EMMAUS CUNEO

Raccoglie  a domicilio mobili, elettrodomestici, oggettistica, libri, abbigliamento, tutte quelle cose che possono essere ancora utili agli altri.

http://www.emmauscuneo.it/old/comunita/attivita2.htm

MERCATINO DELL’USATO

Portale che si occupa della vendità di oggettistica varia.

http://www.mercatinousato.com/

LIBRI

BOLOGNA

ASSOCIAZIONE GLI EQUILIBRISTI

Gli Equi-Libristi cercano libri di qualsiasi genere (eccetto libri scolastici/universitari) destinati al macero o dimenticati dentro cantine all’interno di polverosi scatoloni o troppo ingombranti per essere oggetti dell’ennesimo trasloco, li recuperano e li reimmettono GRATUITAMENTE in circolo.

Ad ogni libro viene così regalata la possibilità di continuare a raccontare la storia (o le storie) che racchiude nelle sue pagine.

http://equilibristi.weebly.com/

MILANO

ASSOCIAZIONE DONATORI DI LIBRI

Associazione che raccoglie libri da donare al carcere di Opera e alle biblioteche comunali di Milano.

http://www.donatoredilibri.it/

PORTALE CHE DA INFO PER RICICLARE – DONARE – RACCOGLIERE USATO

NON SPRECARE

http://www.nonsprecare.it/

About the author

tuttasbagliata has written 1203 posts for Tutta Sbagliata

Tuttasbagliata è l'apostrofo d'oro fra le parole “stile secondo La Pina”.

25 Responses to "Dove portare le cose che non usate più"

  1. la pina says:

    se avete altri suggerimenti mandateli

  2. Kanomi says:

    Per le coperte o maglioni (aperti o scuciti) o le salviette io li porto o al battile o ai canili

  3. matteo says:

    Non conosce associazione , pero’ come consiglio posso dire oltre ai cassonetti “gialli” , alle parrocchie vicino casa o direttamente a persone bisognose , ad esempio io o dato molti vestiti a mendicanti “fissi” davanti al supermercato.

  4. leo says:

    ciao a tutti…se avete bisogno di consigli chiedeteli a me , Leo, vice de La Pina in quest’avventura….

  5. irene says:

    i cassonetti vicino a casa mia sono sempre presi di mira dagli zingari…

  6. Aila says:

    Depop… Un negozio virtuale dove magari riesci a monetizzare e poi ognuno decide cosa fare del guadagno.

  7. Sara says:

    A Forlì c’è il Mercatino della fame nel mondo.
    A Forlimpopoli invece c’è Fo.RIU (Forlimpopoli riusa)…il nostro centro del baratto! :) http://www.coopgulliver.it/servizi-scheda-gulliver.asp?pr1_cod=5&pr1_tipo=servizi

  8. la pina says:

    grazie leo

  9. Daniela says:

    A Roma. abbigliamento, coperte, biancheria, oggettistica
    http://Www.santegidio.org

  10. Chiara says:

    Pina! Trasferita in Uk per amore, con un bambino piccolo mi sono dovuta reinventare un lavoro, una figura professionalem in Italia ancora poco nota, professional organiser! Che fra molte cose fra proprio questo! Ti aiuta a riorganizzare qualsiasi spazio della casa tu abbia necessità di riordinare: dall’armadio agli stipetti della cucina a tutto il resto! Si vedono cose che voi umani… :O

  11. Antonella says:

    Ci sono diversi siti dedicati al baratto: voi offrite quello che non usate più in cambio di qualcosa di cui invece avete bisogno o vi piacerebbe avere. Io scambio ormai da diverso tempo su http://www.zerorelativo.it, ma ce ne sono tanti altri…

  12. Denise says:

    Swap party..mai provato??
    Informazioni
    Il tuo armadio è pieno di abiti, scarpe e accessori che non ti entrano o non ti piacciono più?

    Negli ultimi anni hai accumulato vestiti di tutte le taglie e non sai più che farne?

    vorresti rinnovare il tuo guardaroba ma la crisi ti ha svuotato il portafoglio?

    Scambiali con altre persone!

    SWAP PARTY! Un modo per fare shopping abbattendo i costi, ma senza rinunciare allo stile!

    Cosa si porta: abiti, accessori, borse, scarpe, bigiotteria in buono stato ecc.

  13. Morrigan says:

    Ciao e complimenti, a chi è nel tunnel, e a chi ha avuto “la forza” di restarne fuori! :)
    Volevo dire che chi ha libri che non vuole più tenere, può portarli nella biblioteca della propria città!
    Buon lavoro a tutti!

  14. Francy says:

    A Milano consiglio anche la Fondazione Casa Della Carità Angelo Abriani
    in via Brambilla 10.
    Hanno tanto bisogno di abiti, coperte, lenzuola, scarpe ecc.
    Questo il loro link: http://www.casadellacarita.org/
    Grazie a tutti!

  15. Carlotta says:

    Da Hem potete portare i vestiti che non usate più, e vi lasceranno un buono da 5€!

  16. Valentina says:

    A Cuneo c’è anche il negozio dell’usato che si chiama Mercatopoli:
    Via Valle Po, 91/A
    Cuneo (CN)
    Tel. 0171 417082
    cuneo@mercatopoli.it
    cuneo.mercatopoli.it

  17. Antonella says:

    Se avete capi di griffe (abbigliamento, scarpe, brse o accessori) potete metterli in vendita o in asta su http://www.newlifeforfashion.com.
    Volendo, potete anche indicare un’associazione e richiedere che il ricavato venga donato a questa a nome vostro.

  18. Daniela says:

    In provincia di Firenze:
    Nonchalance è una boutique di seconda mano, dove fare ottimi affari e fare spazio nell’armadio guadagnando!
    Via Roma, 11
    Cerreto Guidi (FI)
    Tel. 0571 55390 –
    nonchalance.info@gmail.com
    http://www.facebook.com/Nonchalance
    http://www.instagram.com/nonchalance_boutiquesecondhandNonchalance

  19. Gabriele Giuseppini says:

    Dovreste cambiare la descrizione dell’associazione Emmaus, in quanto *non* prendono a domicilio. Dopo la morte di entrambi i miei genitori, ho circa 40 grandi sacchi di abiti in ottimo stato, e 10 scatoloni di oggettistica varia, ma la mia richiesta di venire a ritirare gli oggetti è stata accolta con un secco rifiuto (“Come Associazione di volontariato, non siamo in grado di spostare un camion di 35 quintali su Roma se non per cose ingombranti come cucine, sale o camere da letto”).

    Per cui ritengo che la descrizione di Emmaus su questa pagina sia alquanto fuorviante.

  20. Patrizia Serru says:

    Ciao, non è sempre semplice liberarsi del proprio ciarpame, prima è un processo faticosamente emotivo, e superato quello c’è l’ostacolo del differenziare cosa a chi. I libri le biblioteche me li hanno rifiutati, i vestiti certi negozi mi hanno fatto mille menate complicate per appuntamenti, numero massimo di pezzi, etc, e attitudine piuttosto rude, oggetti da rigattiere, non tutto è accettato, malgrado vedi certi mercatini pieni di cadaveri di cose assurde, alcune associazioni di beneficienza volevano sapere esattamente cosa donavo, insomma capisci anche che quando si tratta di beneficienza, dietro non c’è sempre una sana intenzione di far del bene, consegnando oggetti utili in buono stato ai bisognosi. Fin’ora posso segnalare, ‘Manitese’ sede di Gorgonzola, che accetta qualsiasi cosa e si fa carico di smistare ciò che è vendibile dal regalabile. Gia’ la stessa sede di Milano ha la puzza sotto il naso. Misteri della fede. Buona sana pulizia a tutti. :)

  21. Francesca says:

    Ciao a tutti,
    sono Francesca, ho 38 anni, e sono entrata nel Tunnel!!!!
    sono entrata nel tunnel da poco a dir la verità, ma con grande entusiasmo, che Dio e tutte le divinità in terra e non benedicano Marie Kondo e La Pina!!!!!

    Ho portato tutti i miei vestiti alla Caritas della mia cittadina, dove raccolgono anche stoviglie e oggettistica per la cucina.

    Ho inoltre preparato una busta con i miei vestiti più estrosi per l’associazione Dynamo Camp che li utilizzerà per il Teatro che si trova appunto all’interno del Camp.

    Io sono alla categoria documenti…posso farcela!!!!
    Bacio
    Franci

  22. Anonimo says:

    [...] tuttasbagliata [...]

  23. Giorgia says:

    Per non parlare del mercatino di Garbatella !!!
    ho trovato tantissime cose, da abiti ultra firmati a mobili di design,ho arredato tutta casa grazie a loro. E poi è stato bellissimo rivendere quello che non usavo più e, grazie a questi oggetti che dovevo buttare sono riuscita a poco a poco a guadagnare in due mesi 1.300 euro con i quali ho arredato parte della casa di cui vi parlavo.
    Grande staff, molto esperti e simpatici!!
    Andateci!!! > Via Manfredo Camperio,25

  24. Giovanna De Martiis says:

    Sapete dirmi se a torino ci sia un posto fisico dove portare indumenti per aiuto ai terremotati che vivono in tenda o gente che ha perso tutto, invece di darli ai cassonetti per gli zingari o per gente che gia ha e prende comunque.
    Grazie

  25. Simone says:

    Attenta TuttaSbagliata perché il sito di donatorielibri è in realtà un sito di vendita online con nulla a che vedere con i libri… Un po contro la filosofia dell’iniziativa.

Leave a Reply





Developed by WIDE Per informazioni e richieste: tuttasbagliata@tuttasbagliata.com